Ucraina: una pedina sullo scacchiere russo del potere

Per la stampa svizzera, il dispiegamento delle truppe russe in Crimea ha un chiaro obiettivo: garantire a Vladimir Putin il controllo del Mar Nero ed impedire a Kiev di volgere il proprio sguardo all’Europa. Una destabilizzazione della regione potrebbe però avere «conseguenze incalcolabili» per la stessa Russia, l’Ucraina e l’Europa.
(Photo: Keystone)

Den ganzen Bericht lesen unter: swissinfo.ch – Politica