«Una battuta d’arresto nella lotta alla discriminazione»

In Svizzera è necessaria una campagna di sensibilizzazione che raggiunga le zone rurali, dove gli stranieri sono percepiti in modo più negativo. È quanto afferma Sabine Simkhovich-Dreyfus, vicepresidente della Commissione federale contro il razzismo. swissinfo.ch l’ha incontrata a margine di una riunione con una delegazione ONU.
(Photo: Keystone)

Den ganzen Bericht lesen unter: swissinfo.ch – Politica