Un “sì” rimetterebbe in discussione i rapporti con l’UE

Un’eventuale approvazione dell’iniziativa “contro l’immigrazione di massa” potrebbe compromettere le relazioni con l’UE: l’introduzione di contingenti non è compatibile con la libera circolazione delle persone. Gli esperti prevedono tensioni e misure di ritorsione dalle conseguenze imprevedibili.
(Photo: Keystone)

Den ganzen Bericht lesen unter: swissinfo.ch – Politica