«La libera circolazione aggrava la crisi dell’alloggio»

In Svizzera, il dibattito sugli effetti negativi della libera circolazione delle persone si è spostato negli ultimi anni dal mercato del lavoro a quello dell’alloggio. Il malcontento è particolarmente forte nella Svizzera francese, una regione tradizionalmente aperta nei confronti dell’Europa.
(Photo: Keystone)

Den ganzen Bericht lesen unter: swissinfo.ch – Politica